Amuleti con benedizioni

amuleti-malocchio-benedetto-benedizioni
pixabay.com

Amuleti di protezione molto efficaci sono quelli su cui sono state iscritte benedizioni antiche. Visualmente si tratta in genere di alcune lettere messe una dopo l’altra.

Queste lettere in apparenza casuali sono misteriose ai più, che non conoscendone il significato non possono così interferire con il funzionamento dell’amuleto, le vibrazioni negative degli estranei non sono quindi in grado di oltrepassare la nostra aura, e il vero significato delle lettere è infatti conosciuto soltanto da chi porta su di sé l’amuleto.

Esempi di questi amuleti sono le benedizioni di Zaccaria, quella della croce di san Benedetto, di san Luca, di sant’Agata, di Giobbe e dei patriarchi, ma ce ne sono molte altre riferibili ai santi.

Ogni lettera rappresenta l’abbreviazione di una parola o di una frase intera, in modo che l’amuleto contro il malocchio porta con sé il potere di un testo completo di benedizione: ciascuna frase rimanda infatti ad un testo magico come possono essere ad esempio un grimorio oppure i salmi.

La virtù di questi amuleti è aumentata con altri accorgimenti.

La somma totale del numero delle lettere negli amuleti con benedizioni deve avere in numerologia un significato esoterico appropriato alla funzione dell’amuleto.

La disposizione delle lettere deve impedire la perdita di energia occulta in modo simile al funzionamento di un circuito elettrico. L’utilizzo di una particolare forma geometrica rafforza l’incantesimo di protezione e chiude il circuito energetico dell’amuleto.

Se la frase fosse scritta come una semplice riga, l’energia potrebbe invece perdersi all’inizio e alla fine delle parole o non circolare internamente. Trattandosi di amuleti con benedizioni che devono respingere ciò che non si vuole, e non di un talismano che deve attrarre quello che si desidera, la disposizione come una semplice riga non è indicata.

La croce rappresenta già essa stessa un circuito chiuso perfetto.

Gli amuleti con benedizioni devono essere preparati con opportuni accorgimenti, quindi attivati con l’energia dell’occultista attraverso un apposito rito, senza il quale essi restano soltanto pezzi di un materiale qualsiasi senza alcun valore.

Annunci