Rito del serpente delle nubi

magia-protezione-cabala-vudu
pixabay.com

Questo rito combina la potenza della magia spirituale dell’antica America centrale con quella cabalistica.

Non è un caso che due civiltà così distanti nello spazio e nel tempo si riferivano allo stesso animale con identiche nozioni, quelle della luce.

Il serpente diviene un simbolo negativo soltanto quando lo si venera e cerca di ribaltare l’ordine costituito delle cose.

Il serpente delle nubi indica infatti lo splendore soffuso della Via Lattea nel cielo notturno, è quindi una forma di magia con le stelle, ma indica anche quello costruito in bronzo da Mosè, dietro comando della divinità, nel mezzo del campo degli israeliti per difenderli dai morsi dei serpenti reali, questi sì rappresentazione del male.

Questo è un rito che può eseguirsi per ottenere svariati tipi di risultato e che propongo alle esigenze delle mie lettrici e lettori, sempre personalizzato e seguito nel tempo.

Annunci