Purificare i cristalli

cristalli-pietre-pulire-purificare
pixabay.com

Come purificare le vostre rocce, cristalli e pietre magiche? Appena venute in vostro possesso, queste hanno raccolto e immagazzinato le vibrazioni di molte persone e di estranei che le hanno manipolate.

Passando dal lato spirituale a quello materiale, polveri e residui accumulati sulle pietre tra un magazzino e l’altro, e perciò provenienti da luoghi diversi dalla vostra casa, vanno anche loro eliminati.

Alcune ore, meglio tutta la notte, immerse in acqua a cui è stata aggiunta una certa quantità di sale grosso, permettono di purificare i vostri cristalli spiritualmente e materialmente.

Attenzione però perché per alcune pietre il sale le può consumare! Prima ancora di avere pietre, dovete procurarvi un buon manuale sui minerali, e leggete in particolare la sezione, normalmente all’inizio, che riguarda la loro conservazione e pulizia.

Uno dei cristalli che non si può purificare con esso e che deve stare lontano dal sale è la selenite.

Dopo avere subito questo procedimento di purificazione, le vostre pietre saranno davvero completamente ‘nuove’ e sarà a tutti gli effetti come se le aveste estratte direttamente voi dalla miniera!

Annunci