Reiki

reiki-meditazione-significato-esoterismo
pixabay.com

Il reiki è una dottrina orientale la quale viene fatta risalire al giapponese Mikao Usui che la introdusse a fine Ottocento, ma le sue basi e significato sono molto più antiche e troverebbero la loro origine nel misticismo cinese. Questa dottrina mira allo stesso tempo ad incrementare il benessere spirituale, mentale e fisico. La riduzione dello stress è essenziale per la meditazione, che a sua volta è base necessaria per qualsiasi pratica esoterica.

Come per molte altre pratiche tradizionali, anche il reiki si è evoluto nel tempo e il suo significato ha subito le influenze di altre correnti occulte, o se vogliamo usare altri termini, discipline esoteriche diverse lo hanno inglobato e adattato alle proprie particolari esigenze oppure avvicinandolo a svariati tipi di rituali.

Il reiki trova grande diffusione nella nuova stagione dello spirito che stiamo vivendo e che viene chiamata era dell’Acquario, ed è stato anche accostato a pratiche esoteriche di magia bianca ma pure della stessa magia nera, come praticate nell’estremo oriente oppure fuse con quelle di origine occidentale.

E’ quindi oggi ormai possibile parlare di più forme di reiki ciascuna con un significato diverso.

Annunci