Suoni e occulto

mantra-magico-frasi-positive
pixabay.com

Il suono, che può essere una voce, una melodia, o anche solo un rumore che si ripete ritmicamente, è molto importante nell’occulto. Il suono è in sostanza una vibrazione, e ha quindi la stessa natura dell’energia.

Qualsiasi cosa, animata o inanimata, possiede una propria energia, o prana. L’universo medesimo, che in sé tutto contiene, è esso stesso il più grande conglomerato di energia eterna che si possa immaginare. A sua volta, in occulto si considera che ogni energia, senza eccezione alcuna, emana delle vibrazioni. Il suono è, come detto, un esempio di vibrazione: ed il cerchio (sul cui margine si trovano egualmente suono, vibrazione, energia, e universo) è quindi chiuso.

In occulto il suono è indissolubilmente legato all’universo, ne subisce le influenze e lo influenza allo stesso tempo.

Nel nostro piccolo, il suono (la nostra voce) è il primo passo per tradurre in realtà il pensiero (quello che vogliamo).

Nel grande universo, la divinità ha tradotto immediatamente in realtà il proprio pensiero di creazione pronunciando una parola, che è sempre suono.

Anche nella meditazione il suono è molto importante, come testimonia la costante utilizzazione dei mantra in occulto, tanto da parte degli esoteristi orientali quanto, ormai, anche da quelli dell’occidente.

Annunci