Ritorni d’amore a ostacoli

ritorno-amore-persona-amata
pixabay.com

I ritorni d’amore o ritorno dell’amato, quale questione di cuore più complicata con le lunghe e dolorose, ma anche spesso infruttuose, attese che essi comportano? Gli ostacoli al ritorno della persona amata sono vari e possono essere sia psicologici che reali.

Innanzitutto l’allontanamento può essere avvenuto per un numero amplissimo di cause, da quelle più serie fino a quelle più banali o persino apparentemente assurde.

In genere i ritorni d’amore e il ritorno dell’amato richiedono una più approfondita analisi. Talvolta la separazione si dimostra voluta dal fato, senza che noi ce ne rendiamo ovviamente conto, e altre volte è invece frutto della libera capacità di scelta di ciascuno di noi: i nostri comportamenti sono stati cioè lasciati completamente nelle nostre mani dal destino.

La partenza può lasciare un senso di vuoto che va ben oltre la sfera del cuore e che può intaccare altri aspetti della vita come il lavoro, o la casa, causando anche stress, noia, e perdita di quegli interessi che hanno sostenuto magari per anni la vita di ciascuno.

Questo è un tipo di blocco emotivo che spesso caratterizza le attese dei ritorni d’amore e della persona amata, subentrando dopo l’allontanamento e potendo interessare entrambi i partner, che restano incapaci di prendere scelte concrete.

Ma che cosa si desidera veramente quando si spera nel ritorno della persona amata ora lontana? Sappiamo davvero quello che vogliamo dal ritorno dell’amato? Oppure parliamo dei ritorni d’amore in modo assolutamente astratto, magari senza essere pronti all’eventualità della loro realizzazione?

Può essere che mentre crediamo che il cuore desideri sinceramente la riconciliazione, la mente alzi in realtà inconsciamente degli scudi, per la paura di tornare a soffrire o ripetere gli stessi errori e ingiustizie del passato?

Questa è una delle cose che spesso fa nascere ansia ma anche confusione proprio quando si parla di ritorni d’amore.

E ancora, può essere che il desiderio del ritorno nasconda la nostra insicurezza, la nostra paura di guardare avanti in modo autonomo al futuro e di darci noi stessi nuove opportunità e obbiettivi?

Annunci