Predire il futuro

predire-futuro-seriamente-prevedere-previsioni
pixabay.com

Passato, presente, futuro… il futuro è la dimensione oscura, è il luogo che non possiamo vedere ma che vogliamo predire, è come la collina che blocca la nostra visione verso una certa direzione.

Il futuro è sempre in divenire, ogni punto in cui i nostri percorsi e quelli degli altri si incrociano determina l’apertura di una serie di scelte, di nuove decisioni da prendere e seguire. Così, tutti ci influenziamo a vicenda e questo fenomeno continua a moltiplicarsi per sé stesso.

Nel predire il futuro diventiamo testimoni del fatto che le svolte importanti difficilmente sono lasciate al caso o alla nostra volontà. Il fato in molti casi decide per noi il futuro e determina anche per anni a venire il corso della nostra vita.

In occulto si ritiene che l’intera conoscenza di ogni tempo e luogo dell’universo sia conservata in certi libri, la cui esistenza è menzionata anche nei testi sacri occidentali. Piuttosto che a noi, il luogo dove si trovano questi libri è più accessibile a determinate classi di spiriti, che possono venire interrogati per nostro tramite nel predire il futuro.

Torniamo all’esempio di cui sopra, immaginiamo di sistemare una serie di specchi che ci consentano insieme di riuscire a vedere quello che c’è oltre la collina: se ciascuno di questi specchi non viene sistemato in modo da riflettere esattamente quello che precede e quello che segue, il risultato non sarà ciò che vogliamo per predire il futuro.

L’esatta gradazione degli specchi rappresenta la necessità delle informazioni corrette che forniamo all’oracolo.

Inoltre, ogni specchio introduce interferenze inevitabili, che sono tutto quello che sta attorno alla questione che ci interessa, e che va ad offuscare proprio quest’ultima.

La chiaroveggenza nel predire il futuro è anche la capacità di distinguere quello che costituisce un’informazione preziosa dalle informazioni esterne e interferenti.

Passato, presente, futuro… dimensioni terrene, inesistenti e non necessarie nel mondo spirituale, ma create dagli esseri umani perché indispensabili nella vita comune su questo piano di esistenza.

Annunci