Cera di candela

candela-fiamma-cera-significato
pixabay.com

Talvolta la cera che scende lentamente da una candela accesa prende un determinato percorso sulla candela stessa e lungo un piccolo candeliere, per poi accumularsi più che altrove su di un determinato punto della base del candeliere stesso.

Ovviamente si deve leggere sempre anche il messaggio indicato dalla cera, attraverso le tecniche di ceromanzia.

Ma oltre a ciò, è possibile notare che la quantità di questi residui di cera può raggiungere certe dimensioni, simili a quelle di una grossa moneta.

E’ possibile riutilizzare questi residui di cera di candela? Certamente ed è anzi indicato: se le dimensioni lo consentono, si possono staccare dal candeliere e iscrivere con simboli o lettere, e conservarli sull’altare.

Essi possono ricordare la prosecuzione nel tempo del rituale personificato dalla candela accesa, e costituire un nuovo talismano o amuleto.

Annunci