Negatività

malocchio-invidia-maleficio-protezione
pixabay.com

Spesso la negatività circonda una persona senza che questa se ne accorga minimamente, costruendosi ed autoalimentandosi nel tempo, fino a iniziare ad essere percepita chiaramente, purtroppo, soltanto quando ha già raggiunto livelli molto alti.

La spiegazione sbrigativa che troppo spesso si sente dare alla negatività è il malocchio, ma questo approccio semplicistico è sbagliato e soprattutto dannoso.

Molteplici (certamente malocchio compreso) possono essere le ragioni della negatività, e le concause non sono rare.

La negatività porta con sé rischi su diversi livelli, da un pericolo basso fino a livelli preoccupanti.

Può infatti iniziare con fenomeni come sacche momentanee di energia negativa nel proprio ambiente o nella propria vita, passando attraverso eventi pesanti o distruttivi a cui si è assistito, per sfociare nei casi più eclatanti in fenomeni di continue visitazioni di spiriti negativi o persistenti malefici di magia nera.

La provenienza, cioè l’origine, della negatività può costituire oggetto di un consulto approfondito di cartomanzia, mentre la situazione concreta si può contrastare con una corretta informazione alla persona, a cui vengono raccomandati determinati atteggiamenti da mantenere per il futuro, e con l’ausilio di una ritualistica propiziatoria di purificazione su più livelli (materiale e spirituale).

Talvolta può capitare che l’azione purificatrice e di allontanamento del male coinvolga anche la casa e in certi casi il luogo di lavoro, che può essere un ufficio oppure un negozio, quando in questi locali è stata determinata la presenza di vibrazioni particolarmente negative.

Annunci